Pizza dolce di Anna Chiavazzoi' 

Ti vurria vasá
Per il Pizza Dolce Contest ideato da pizzeria Magma 

Ingredienti

Per la pasta: 1kg farina 00650 gr di acqua, 1 gr di lievito di birra, 20 gr di sale.

Per la farcia: Gr 50 di Passata di pomodorino del piennolo Giolì candito al pepe verde e limone, Gr 80 Ricotta di bufala, Gr 20 di zucchero a velo, Una manciata di foglie di Malvarosa, Evoluzione di cioccolato fondente e ganache all'olio extravergine di oliva Torretta tartufata (gr 50 di cioccolato fondente al 75%, gr 20 di panna di latte di bufala, un cucchiaino di olio extravergine di oliva Torretta).

Per la decorazione: 3 o 4 pomodorini del piennolo candit, Foglie fresche di Malvarosa, Zeste di limone fresco, Una macinata leggera di pepe verde.

Procedimento:

Per la passata di pomodorino del piennolo del Vesuvio Azienda Agricola Giolì: Mixare 100 mg di pomodorino candito e profumare con la buccia di limone ed il pepe verde.
Intanto addolcire la ricotta e inserirvi la malvarosa, lasciare infondere un'oretta in frigo a 4°.

Per la Ganasce: Portare la panna sul fuoco a 55°, inserire il cioccolato, omogeneizzare e per ultimo aggiungere l'olio. Dressare in stampi di silicone a forma di mini ciambella e abbattere; sformare e polverizzare di cacao amaro al 70%. Stendere la pasta delicatamente con le mani in un ruoto sul quale avrete steso pochissimo olio extravergine di oliva Torretta, Comporre la base della pizza con qualche cucchiaiata di passata. 
Estrarre dalla ricotta le foglioline di malvarosa e formare delle piccole chennele da posizionare in modo concentrico e decorare con i petali di rose. 
Al centro della pizza inserire li cioccolato tartufato, decorare con le foglie di malvarosa fresche, zeste di limone e una macinata di pepe verde. S
Servire ad temperatura tra i 10°/12°.
Anna Chiavazzo è pastry chef di Il Giardino di Ginevra, pasticceria in via Giacomo Struffolini 31 a Casapulla ilgiardinodiginevra.com .